In una gara condizionata dal maltempo tutti gli equipaggi al via vedono il traguardo, conseguendo ottimi risultati nel rally vicentino.

Romano d’Ezzelino (VI), 22 maggio 2019 – Va in archivio un’altra settimana ricca d’impegni sportivi per il Team Bassano che si è distinto nella velocità ma anche nella regolarità, grazie ai “soliti” Andrea Giacoppo e Daniela Grillone Tecioiu che hanno partecipato alla prestigiosa 1000 Miglia con una Fiat Balilla Coppa d’Oro del 1933, con la quale hanno colto una notevole diciannovesima posizione assoluta dopo quattro giorni di gara. E mentre la gara più famosa del mondo terminava, prendevano il via il Rally del Grifo in provincia di Vicenza e la Salita del Nevegal in quella di Belluno.
Al rally vicentino condizionato da pioggia incessante, i portacolori dall’ovale azzurro si sono ben distinti a partire da Agostino Iccolti e Giuseppe Ferrarelli, bravi a domare l’esuberanza della Porsche 911 RSR Gruppo 4 e a portarla sul secondo gradino del podio vincendo anche il 2° Raggruppamento.
Di grande spessore sono state le prestazioni di due equipaggi, di certo non con vetture da assoluto, che hanno corso una gara perfetta firmando entrambi una speciale a testa. Ci erano riusciti dapprima Giorgio Santagiuliana e Matteo Valerio con la piccola Citroen AX Gruppo A che hanno portato al quarto posto assoluto e primo di classe, e poi hanno firmato lo scratch Filippo Baron ed Ermanno Corradini con la Volkswagen Golf GTI Gruppo A con la quale sono saliti sul terzo gradino del podio assoluto, aggiudicandosi anch’essi, la classe. Gara positiva anche per Gianluigi Baghin che ritrovava Iside Zandonà sul sedile di destra dell’Alfa Romeo Alfetta GTV Gruppo 2 con la quale coglie la vittoria di classe e la settima prestazione assoluta, precedendo in classe la Ford Escort RS dei compagni di scuderia Giampietro Pellizzari e Mauro Magnaguagno, decimi nella globale; subito dietro con l’impegnativa Porsche 911 Gruppo B, si piazzano Alberto Sanna e Alfonso Dal Bra. Dopo una gara travagliata, soprattutto per la scelta delle gomme, Lisa Meggiarin e Silvia Gallotti vedono il traguardo in dodicesima posizione con l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2 con la quale sono terze di classe. Missione compiuta anche per Gianguido Rossi e Diego Marchiondo, tredicesimi assoluti e secondi di classe con la Fiat Uno Turbo Gruppo A. Soddisfatti anche i fratelli Brunaporto, soprattutto Giacomo al suo primo rally, corso in coppia col fratello Giovanni sull’Alfa Romeo Alfetta GTV Gruppo 2: soddisfazione però spenta dalla mancata consegna delle coppe come da regolamento. Chiudono l’elenco dei classificati Danilo Pagani e Adriano Beschin con la Fiat 131 Abarth. A questi risultati, si va ad aggiungere anche la vittoria tra le scuderie. Un equipaggio del Team Bassano anche nella gara di regolarità sport: Pietro Baldo e Luca Mengon chiudono sesti assoluti con l’Autobianchi A112 Abarth.
Alla Salita del Nevegal, svolta su unica manche a causa delle avverse condizioni meteo, Antonio Orsolin si è piazzato nono assoluto con la Porsche 911 RSR e Marco Stella, pur penalizzato dall’aver raggiunto il concorrente partito prima, ha chiuso tredicesimo con l’Alfa Romeo Giulia GT.
Prossimo fine settimana coi riflettori che puntano verso la Mitropa Cup col quarto rally in programma: il Velenjie che si svolgerà in Slovenia; al via la Toyota Corolla di Elvio Volpato e Max Milivinti. Il circuito di Imola ospiterà invece, la terza gara di Campionato Italiano alla quale saranno al via Roberto Piatto e Luca Zanella con la Fiat Ritmo 75 Gruppo 2.
Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

Ufficio Stampa Team Bassano Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

CondividiTweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someone