Rally Alpi Orientali e Carmagnola Storico hanno impegnato una quindicina d’equipaggi dall’ovale azzurro nello scorso fine settimana;
altri otto piloti hanno affrontato la cronoscalata Pedavena – Croce d’Aune.

Romano d’Ezzelino (VI), 5 settembre 2018 – Due rally ed una cronoscalata in archivio per il Team Bassano, impegnato nelle tre gare con oltre venti vetture che hanno portato dei buoni risultati al team dall’ovale azzurro.
A Udine si è corso il Rally delle Alpi Orientali valevole per i Campionati Italiano ed Europeo; la gara è stata molto impegnativa anche per le pessime condizioni meteo della giornata di sabato e ha visto al traguardo quattro degli otto equipaggi partiti, con la miglior prestazione a livello di classifica assoluta realizzata da Paolo Baggio e Flavio Zanella, dodicesimi assoluti e secondi di classe con la Lancia Rally 037 Gruppo B. Ventesimi assoluti e sesti di classe hanno concluso “MGM” e Marco Torlasco con la Porsche 911 SC Gruppo 4, mentre con una 911 ma in versione RSR del 2° Raggruppamento, Edoardo Valente e Lucia Zambiasi hanno occupato il gradino numero 26 della globale classificandosi terzi della propria classe. Gara conclusa anche per Rino Righi e Mauro Iacolutti, quarti di classe e ventiseiesimi assoluti con la Ford Escort RS MkI Gruppo 2. Mancano all’appello a causa di uscite di strada, le BMW M3 di Gabriele Noberasco – Michele Ferrara e Federico Ormezzano – Betty Tognana oltre alla Renault Alpine A110 di Lugi Capsoni – Denis Masin, mentre è stato il cambio a fermare anzitempo la Fiat Ritmo 130 TC di Nicola Randon e Martina Sponda. Nella classifica delle scuderie il Team Bassano si è classificato al terzo posto.
Buone notizie anche dal Rally Storico di Carmagnola, nuova gara in Piemonte che ha visto il sempreverde Italo Ferrara portare al sesto posto assoluto e primo di classe la Peugeot 309 Gti Gruppo A condivisa con Anna Luisa Ferraris; soddisfacente anche la prestazione di Thierry Cheney e Vincenzo Torricelli che vincono la classe con l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2 piazzandola anche al diciassettesimo posto dell’assoluta e concludono la gara, aggiudicandosi la classifica femminile, Paola Travaglia e Ornella Blanco Malerba su Peugeot 309 Gti. Un’uscita di strada vanifica la buona gara di Maurizio Cochis e Milva Manganone mentre erano terzi assoluti con la Peugeot 205 Gti mentre per Flavio Aivano e Mauro Carlevero, lo stop anticipato è stato decretato da problemi meccanici all’Opel Kadett Gt/e. Quarta posizione nella speciale classifica dedicata alle scuderie.
A Carmagnola era di scena anche la regolarità sport nella quale si sono messi in evidenza Denis Letey ed Erik Robbin, terzi assoluti su Autobianchi A112 Abarth, mentre Elia Scotti e Daniela Borella hanno chiuso all’ottavo posto con la Lancia Fulvia Coupè.
Per il terzo impegno dello scorso fine settimana, ci si sposta nel settore delle cronoscalate e più precisamente alla Pedavena – Croce d’Aune che ha visto al via otto piloti del Team Bassano, autori di buone prestazioni in una gara condizionata dalla pioggia, a partire da Giampaolo Basso che ha portato al terzo posto assoluto e di 2° Raggruppamento la Porsche 911 RSR Gruppo 4; molto bene è andato anche Marco Dal Fitto, undicesimo assoluto e terzo di 4° Raggruppamento con la BMW 325 Gruppo A seguito a ruota dall’Alfa Romeo Giulia GT di Marco Stella vincitore della propria classe, imitato a sua volta da Roberto Piatto che ha chiuso quattordicesimo con la Fiat Ritmo 75 Gruppo 2. Buon diciottesimo e terzo di classe è arrivato Roberto Bordignon con la Porsche 911 2.4 S e gara conclusa anche per Ugo Tonello, ventinovesimo assoluto e secondo di classe su Opel Ascona SR Gruppo 2. Chiude l’elenco dei classificati del Team Bassano, Guido Vettore, trentasettesimo assoluto e primo di classe con la BMW 2002 Ti Gruppo 2, mentre manca all’appello la Fiat 128 Sport Coupè di Salvatore Fazio Tirrozzo, non partito nella seconda manche di gara.

Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

Ufficio Stampa Team Bassano
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

CondividiTweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someone